Meditazione e tecniche di rilassamento guidate

da | Feb 4, 2020 | Articoli, Naturopatia | 0 commenti

L’equilibrio psico-fisico passa , secondo me, anche attraverso una presa di coscienza personale relativa all’importanza di condurre una vita consapevole e completa, in ogni settore, anche quello spirituale.

La meditazione riesce a staccare, anche se per breve tempo, il corpo mentale e agevolare lo stato di calma e distacco dagli agenti stressanti che ci fanno sentire  burattini alienati, inscritti in un susseguirsi di giornate impegnate ma non vissute. In questo stato possiamo riuscire a metterci in contatto con il nostro Sé Superiore.L’incontro è spesso illuminante, appagante e confortante. In questo stato spesso veniamo colti da visualizzazioni e da suggerimenti  riguardo alle nostre scelte personali e ai valori su cui fondiamo la nostra esistenza terrena. 

Sono tecniche che il Naturopata insegna quando ritiene chela persona che si è rivolta alle sue cure abbia necessità di ritrovare il suo spazio personale, pace e silenzio interiore  
Il Tempo è il tuo alleato, se tu ne fai un compagno vero e non lo tradisci in mille inutili occupazioni.   Il tempo è con te se tu stai con lui davvero, sinceramente, con attenzione e rispetto. Il Tempo è il tuo punto di arrivo vero, sprecarlo è un insulto alla vita. E’ l’obiettivo al quale devi tendere sempre, con costanza, amore, rispetto e gioia. Con il Tempo alleato, tutto ha più significato, più peso e più importanza. Le piccole cose acquistano grande valore e sono esperienze degne di essere vissute, capaci di insegnarci e migliorarci.  

L’antagonista del Tempo è la Fretta. Sua sorellastra, sua gemella antitetica, sua cattiva consigliera. Nella Fretta si perde percezione di sé , la Fretta ha come alleata la rabbia e la paura, l’incostanza e la prevaricazione. Chi ha Fretta è spesso prepotente e travolto dal suo gorgo interiore, travolge a sua volte tutto e tutti. La Fretta è nemica della consapevolezza, della cura di sé, del pensiero creativo, di tutto quello che è vita e rispetto.

La Fretta è nemica della condivisione vera, del guardarsi negli occhi e del comprendersi veramente.
La Fretta è nemica del cambiamento, nonostante sia uno, se non il suo primo, obiettivo dichiarato. La Fretta anestetizza chi la prova, lo mantiene su di un altro piano di verità, l’unica verità è la propria e l’unica ragione è la propria. Nel rallentare c’è la presa di coscienza, l’ascolto di sé, dei suggerimenti che ti invia la vita stessa, nell’accelerazione c’è la perdita di sé e del gruppo. La Fretta è la droga con cui siete mantenuti schiavi .

E anche tu devi lavorare sulla Fretta. Ti fa male. Ti impedisce di investire parte del tuo Tempo prezioso per fare silenzio e metterti in ascolto. Inibisce in te la capacità di rilassare il corpo fisico e confrontarti umilmente con ciò che la tua parte più autentica ha da dirti.
Ascoltati.

Il sito eddacasellinaturopata.it utilizza i cookies

Per poter gestire al meglio questo sito, sono memorizzati alcuni dati in piccoli file di testo denominati cookie.
Alcuni cookie sono indispensabili per il funzionamento tecnico del sito web, altri invece, attualmente non attivi, ci aiutano a migliorare l'esperienza di navigazione. Per questo secondo tipo di cookie, in caso di futuro attivazione, hai la facoltà di inibire il loro funzionamento, togliendo la spunta sulla relativa checkbox.

Per ottenere le informazioni necessarie sull'uso dei cookies da parte di questo sito, leggi la nostra Informativa Privacy ed Informativa Cookies.

Privacy Settings saved!
Impostazioni Privacy Cookies

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi